LASERTERAPIA A SCANSIONE

Tecniche strumentali di fisioterapia

In cosa consiste la Laserterapia?

La Laserterapia a scansione è una terapia fisica che sfrutta l’energia generata da raggi laser per ottenere una risposta biochimica a livello cellulare determinando un’azione antidolorifica, antiinfiammatoria, decontratturante, drenante, biostimolante e riparativa nei confronti dei tessuti molli e del tessuto connettivo. La modalità a scansione permette di trattare un’ area più estesa rispetto al laser manuale.
Per quali patologie si usa?

  • Le indicazioni terapeutiche per il suo utilizzo sono rappresentate da:
  • Artriti
  • Borsiti
  • Cervicalgie
  • Contratture
  • Contusioni
  • Edemi
  • Ematomi
  • Epicondiliti ed epitrocleiti
  • Lombalgia, lombo-sciatalgie
  • Nevralgie
  • Lesioni muscolari e legamentose
  • Ulcere e ferite chirurgiche.
Torna su